BRAND ADVISORY

BRAND ADVISORY


Essere Brand Advisor è un lavoro quotidiano di osservazione, analisi e relazione con l’azienda in quanto il percorso deve permeare ogni ambito di operatività per arrivare a far crescere l’immagine e incrementare l’attenzione del pubblico verso l’attività e i prodotti.

Non esiste un processo unico, perché ogni azienda ha obbiettivi e necessità diverse. Occorre in primo luogo capire quale messaggio l’azienda vuole dare all’esterno perché è fondamentale sviluppare una comunicazione che faccia conoscere in un certo modo il Brand, che sia veritiera, trasparente e che punti su contenuti originali e unici.

Mio padre, che era un imprenditore, era solito organizzare cene conviviali con colleghi ed amici a cui da ragazza amavo partecipare. In una di queste serate un imprenditore si lamentava con mio padre dello scarso successo di immagine dei suoi prodotti di pregiata manifattura. Mio padre gli chiese come li facesse conoscere. L’amico rispose con il passaparola. Mio padre rispose: “Così sanno che sei serio e onesto. Non che sei unico.” Non l’ho mai dimenticato.

Bisogna lavorare per un posizionamento adeguato all’azienda anche rispetto ad eventuali competitor e fidelizzare i follower/clienti grazie all’unicità del prodotto o servizio offerto.

Bisogna osservare sempre tutto quello che c’è intorno, informarsi in qualunque cosa, essere creativi, eclettici e trasversali, aver conoscenze di comunicazione e di grafica; essere attento ai cambiamenti e al posizionamento SEO; dedicare tempo all’analisi dei dati.

Un’amica di mia madre comperava solo “cose griffate”. La ragione è semplice, diceva. Se ci sono dei problemi e protesti con l’azienda ti ascoltano, perché hanno una reputazione che vale e devono difenderla.

“NON CERCARE DI SEGUIRE LE TENDENZE. CREALE.”
(SETH GODIN)

CONTATTAMI